Prefazione

Prefazione di Lia Bronzi

Alfredo Lucifero è da sempre poeta contemplativo e metafisi-co, mistico ed aereo, ma anche interessato ad allargare il terre-no misterioso dell’inconscio e dell’onirico, secondo il desiderio di recuperare una visione veritiera del mondo che sia anche contestuale, tattile, visiva, uditiva, quindi piacevole ai sensi, quasi a rivivere l’alba della vita, colta nella poesia del tempo e del non tempo.

In questa nuova raccolta dal titolo “Maestrale”, vento al quale il poeta dedica una poesia che contestualmente recita: «Il vento di maestrale/ caro ai gabbiani/ sposta le nuvo-le/ lambisce il mare/ e porta l’azzurro nel cielo/ e il sole sulla sabbia», nella quale il poeta compie un viaggio metaforico che è tutto un lavoro immaginifico della realtà, sotto forma di una vischiosità semantica nel senso che l’artista intuisce e percepi-sce, per analogie, metafore e ossimori, come intuizioni emotive semantico-concettuali quali strumenti categoriali del discorso, capaci di sintetizzare la realtà secondo la forza e la cifra afo-ristica.

Tutte le tematiche contenute nel fluire dei versi della raccolta sono esistenziali e profonde, capaci di trasformare le esperienze dell’artista secondo una figurazione del linguaggio, mentre le verità universali nel loro splendido fulgore appaiono sempre più insondabile e inafferrabili nella periferia del viaggio di vita, pur considerate nella loro coazione a ripetersi.

Infatti l’impollinazione di parole prende le mosse aforisticamente ma anche per liriche aperte, nelle quali il poeta, ancora una volta, si interroga secondo una disgregazione di immagini, provenienti da pensieri, sussulti, trasalimenti dell’anima e dello spirito, che sono il risultato anche di una versione notturna quando la coscienza si lascia andare indietro e avanti nel tempo e nello spazio, con visione del subconscio, talora dell’elevato, velato di malinconia e di spaesamento.

ALIENI

Ma come sono strani
i nostri aspetti

così è la testa
di braccia corte o
irregolari

strani alieni
di noi stessi.

AMARE

Un uomo non sempre si accorge
di essere amato
per il suo denaro
e non per la sua anima.

AMICIZIA

L’amicizia
è un rospo verde
che si sveglia
al sole.

Maestrale

Editore           Editoriale Giorgio Mondadori
Uscita   2019